Il primo post

Non so come sia stato per gli altri, per me è così emozionante scrivere questo primo post da non trovare le parole.

L’ho immaginato, l’ho sognato, l’ho scritto e riscritto molte volte. Ora che sono al dunque, non so che dire. Tutto mi sembra povero, sciocco, non all’altezza di molti altri blog. In parole povere ho il blocco da post (e da blog).

Oggi, che sono a letto ammalata ma con il portatile sulle ginocchia, ho deciso: pubblico e poi si vedrà.

E pazienza se il tutto è ancora in trasformazione e cambierà ancora molte volte: la perfezione non abita in queste pagine-

O signori della corte, o pubblico gentile, non chiedo la vostra misericordia ma mi appello alla vostra saggezza e indulgenza.

E soprattutto, non fiori ma opere di bene.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog, personale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...