Io, il natale e il Grinch che vive in me

Quando ho iniziato ad odiare il natale esattamente non saprei dire.

Forse quando ho smesso di credere a babbo natale (che da noi era gesù bambino) e anche alla befana.

Oppure forse da quando, non più indigenti, abbiamo iniziato a non avere bisogno del natale per comprarci le cose di cui avevamo bisogno (vestiti, scarpe, materiali per la scuola, …).

Oppure da quando è diventato un problema scegliere ogni anno da chi pranzare il 25 dicembre.

Oppure da quando le pubblicità dei panettoni&co. hanno iniziato ad essere mandate in onda i primi di novembre e anche le vetrine dei negozi hanno iniziato a natalizzarsi i primi di novembre.

Oppure da quando ho iniziato ad essere invasa di regali fatti per l’occasione, per lo più inutili, spesso obbligati e non sinceri.

Oppure da quando mi sono resa conto che la chiesa era piena zeppa di persone vestite elegantemente per la messa di mezzanotte (e, invece, alla veglia pasquale no).

Davvero, non lo so dire quando ho iniziato ad odiare lo spirito del natale. Certo è che non appena percepisco i primi segni di frenesia natalizia in me si risveglia il grinch. Più cresce l’ansia dell’imminente festa (dei preparativi e dei regali) e il buonismo fra le persone più io divento intollerante, aggressiva, antipatica e, talvolta, acida.

E vorrei ritirarmi in un eremo sopra i 2000 mt o, in alternativa, materializzarmi nella Patagonia cilena. Sola.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog, personale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Io, il natale e il Grinch che vive in me

  1. zetaraffix ha detto:

    :-****

  2. cristiana ha detto:

    Certo……chiedi anche la luna!!!…..forni tradizionali, forni microonde, forni combinati ….
    e commesse gentilissimeeeeeeeee, che appena risorte (da una strana scomparsa), non vedono l’ora di chiarirti le idee, che loro non hanno, non sanno, non erano al corrente, ma sono lì perchè a natale sono tutteee più buoneeee……………………
    Non andare in quel negozio, durante l’anno, potresti rischiare di essere morsa, nelle migliori delle ipotesi.
    Cristiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...