stella del mattino (ciao Annie)

sono le 7 circa, di questo venerdì uggioso. sono sul treno, pendolante in direzione della città. alle spalle un borgo silenzioso e buio, che lentamente si sveglierà. ho lasciato gli eredi ancora addormentati, nel loro letto caldo, sereni e innocenti nel sonno.

Se n’è andata una notte di settembre. Annie era dolce, fragile, fresca come acqua pura. Ma non si può trattenere a lungo l’acqua fra le mani. Non basta tutto l’Amore del mondo. E lei è scivolata via dalle nostre. Pensate a lei ogni volta che vedrete in cielo un arcobaleno. (E date un bacio a Fabs)

è Mitì, che scrive e questo è il post con il quale si è aperta la mia pagina di FF questa mattina. da quel momento non penso ad altro. lacrime che non scendono e un nodo che mi stringe lo stomaco.
non credevo, ma sperimento che le amicizie virtuali possono produrre dolori reali, così dannatamente reali.
conosco Mitì e Fabs (il suo amorevole compagno, padre di Annie) solo sul web ma credo davvero che sia difficile nascondere la propria natura su internet e sui socialini.
la rete, i social network mettono in evidenza chi sei veramente. solo pochi, riescono a costruirsi identità parallele e virtuali e sono in grado di reggere la prova a lungo senza contraddirsi.
la rete dei social network mette a nudo chi sei, la tua anima, la mostra al mondo, senza filtri (se non quelli che metti tu, se ne sei capace). così capita di incontrare chi scherza e gioca, chi si lamenta continuamente, chi polemizza, chi scrive sciocchezze, chi si arrabbia senza aver capito, chi interviene solo per disturbare e distruggere, chi è invidioso, chi è volgare. capita anche, per fortuna, di incontrare bella gente. gente intelligente, pacata, dolce, sagace, generosa. persone con cui è bello interagire, che ti arricchiscono con la loro amicizia (virtuale, ma molto reale), con le interazioni e gli scambi di opinioni che ti permettono di comprendere e imparare e crescere. persone a cui ti affezioni, che consideri tuoi amici, persone a cui tieni. anche se sai davvero poco della loro vita vera.
Mitì e Fabs sono tra queste persone.
ed è per questo che non posso fare a meno di immergermi nel loro dolore, di stringermi a loro, in silenzio. per salutare Annie.
stella del mattino, era su FF con la sua presenza dolce e timida, discreta.  salutava il popolo del buongiorno con un sorriso fugace, delicatamente, quasi avesse timore di disturbare. quando era allegra. quando condivideva la stanchezza (o l’odio per il lunedì). quando condivideva i suoi pensieri e le sue gioie. quando commentava ciò che gli altri scrivevano e quando esprimeva il suo amore per la vita, per gli animali, per i gatti, soprattutto.

Annie, faccio fatica a pensare che non leggerò più nulla da te. e voglio aggrapparmi all’idea che ci augurerai il buongiorno, da qualche parte, nel cielo, stella del mattino, indulgente e amorevole, con il sorriso sulle labbra. in una pace perfetta

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog, internet e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a stella del mattino (ciao Annie)

  1. Rosalba ha detto:

    Non riesco a capacitarmi 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...